Libri in rosa

In risposta all’elenco di 150 libri per l’Unità d’Italia stilato dagli organizzatori del Salone di Torino, e in particolare a quell’elenco tutto al maschile di 15 “Superlibri”, Il Sole 24 Ore ha stilato una sua lista di 15 letture italiane al femminile. Mi sembra giusto condividerla oggi – e dimostrare tutta la mia ignoranza: in grassetto i(l) titoli(o) che ho letto, in corsivo quelli che vorrei leggere (forse, ipoteticamente, in futuro, se non ci fossero già così tanti libri da leggere…).

  • Matilde Serao, Il ventre di Napoli (1884)
  • Ada Negri, Fatalità (1892)
  • Sibilla Aleramo, Una donna (1906)
  • le opere di Maria Montessori ai primi del ‘900
  • Grazia Deledda, Canne al vento (1913)
  • i romanzi di Liala (pseudonimo di Amalia Liana Cambiasi Negretti Odescalchi) negli anni 30
  • Natalia Ginzburg, Lessico famigliare (1963)
  • Elsa Morante, La storia (1974)
  • Oriana Fallaci, Un uomo (1979)
  • Rossana Rossanda, Un viaggio inutile (1981)
  • Dacia Maraini, La lunga vita di Marianna Ucrìa (1990)
Advertisements

Ditelo con parole vostre/Let your words be heard

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s